Comune di Pisa

Rete civica pisana

Dispersione delle ceneri

La dispersione delle ceneri, in natura o per affondamento o interramento dell'urna è consentita esclusivamente su espressa volontà del defunto risultante dal

  • testamento notarile;
  • testamento olografo che per avere legalità deve essere pubblicato dal notaio;
  • iscrizione socrem.

Il soggetto che esegue la dispersione deve presentare una domanda in bollo allegando volontà scritta del defunto e proprio documento di identità. L'autorizzazione alla dispersione è rilasciata dal Comune ove è avvenuto il decesso. Se la dispersione, per volontà del defunto, deve avvenire in altro Comune, l'autorizzazione alla dispersione sarà rilasciata dall'Ufficiale di Stato Civile del Comune ove deve avvenire la dispersione. Fino alla individuazione di idonea area, la dispersione delle ceneri può essere autorizzata solo in mare.

Ultima modifica: 11/03/2013 19:44