[ Itinerari ]                                                                                                                                                                               [   Home Page  ]

3-C.jpg (5186 byte)

Appena entrati nella strada per Vallebuia, a destra si pu˛ notare una antica insegna lapidaria di fabbro ferraio, a sinistra c'Ŕ la possibilitÓ di raccordarsi al percorso 1 A (Villa). Proseguendo invece sulla nostra strada si giunge ad una antica via carrozzabile sulla quale sono ancora evidenti le carreggiate per mezzi a ruota cerchiata. Questa fresca localitÓ si chiama Santa Lucia, e deve il suo microclima all'abbondanza di acque che servirono anche al primo acquedotto civico. La ricchezza idrica dava la forza al movimento delle ruote dei molti molini ed altri opifici ad acqua. Oggi si possono osservare resti di canalizzazione. Proseguendo in quota ci si sposta ad est e, fra oliveti e case coloniche giungiamo, dopo avere guadato il torrente, al raccordo con il percorso 4 D (Tre Colli). Proseguendo invece sulla nostra strada troviamo l'edicola dell'Angelo Custode, opera del concittadino Bertolini, che indica l'inizio della medioevale "via Lucchese". Continuando a discendere si ritorna al punto di partenza.

Percorso 3 C.jpg (10289 byte)