Comune di Pisa

Rete civica pisana

Ufficio Turismo

Luminaria

Luminaria

Customer Satisfaction

Ritieni il sito "Turismo" utile e ben organizzato? 

voto positivo voto sufficiente voto negativo

Esprimi un tuo parere, cliccando sulla faccina che meglio descrive il tuo giudizio!

    AVVISO PER I TITOLARI DI STRUTTURE RICETTIVE E DI STABILIMENTI BALNEARI

La Regione, attraverso Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana, ha ideato una grande "call"  dedicata agli operatori turistici della Toscana. per sostenere il rilancio della destinazione Toscana sul mercato italiano nel periodo post Covid-19, chiedendo  di darne la massima diffusione.  Gli operatori turistici toscani sono invitati, infatti, a programmare nuove offerte per la stagione estiva 2020 in vista della campagna di promozione della Regione dedicata ai mercati di prossimità che prenderà il via a breve.

Sarà visittuscany.com, sito ufficiale della Destinazione Toscana, a fare da collettore e vetrina di tutte le offerte che verranno inviate.  La strategia promozionale della Toscana è indirizzata all’ampio pubblico dei viaggiatori italiani, con un focus speciale sulla generazione Z e sui millennials. E’ questo il target disposto a ricominciare per primo a viaggiare, pianificando i primi spostamenti da soli, in coppia, in famiglia o con pochi amici. In un secondo step la campagna si estenderà anche al target famiglie e 60enni. I trend attuali indicano la propensione alle lunghe permanenze ma anche il desiderio di brevi break in luoghi non affollati, con la possibilità di prenotare soggiorni, pacchetti o esperienze come degustazioni, escursioni, terme, benessere e molto altro, tutto con un semplice click.

Le offerte degli operatori turistici potranno beneficiare del “traffico” generato dalla campagna di branding che Regione Toscana - attraverso Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana - sta per presentare. La campagna, online e offline dedicata al pubblico nazionale, mira a promuovere l’offerta turistica regionale nel post emergenza Covid.

Gli operatori toscani  hanno pertano la possibilità di proporre le proprie offerte promozionali e commerciali per il 2020, sarà sufficiente iscriversi gratuitamente a make.visittuscany.com seguendo le istruzioni. Per chi avesse bisogno di supporto lo staff di visittuscany.com è a disposizione al numero verde 800 926237 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 o scrivendo alla mail offerte@visittuscany.com.

Possono presentare offerte le seguenti categorie di operatori del turismo della Toscana come: agenzie di viaggio, tour operator, guide turistiche, ambientali o alpine, terme, strutture ricettive.

Possono aderire anche gli stabilimenti balneari e i ristoranti di Vetrina Toscana.

Per essere efficaci nella promozione e nella relativa commercializzazione è opportuno focalizzarsi su alcune tipologie di proposte che possono essere più adatte ad intercettare i primi movimenti della domanda turistica, per esempio: proposte per praticare sport all'aria aperta, vacanze lente e di completo relax, percorsi dai grandi attrattori alla scoperta del patrimonio nascosto, soggiorni ed esperienze, tour in bici o in moto, esperienze di immersione nell'autentica vita toscana.   

Tutti i servizi devono garantire il rispetto dei protocolli sanitari in atto per l’emergenza Covid19, in particolare distanziamento sociale, sanificazione degli ambienti, accesso contingentato e comunque ogni altra prescrizione prevista dai protocolli.

Verrà così offerta una vetrina a tutti gli operatori del turismo toscano permettendo loro di essere presenti sul portale ufficiale della Regione che sarà poi fortemente pubblicizzato con una campagna promozionale che stiamo predisponendo. 

A questo link è possibile scaricare la presentazione dell’iniziativa contenente le linee guida per gli operatori turistici della Toscana:

https://www.visittuscany.com/export/shared/make/documenti/come-promuovere-offerte-estate-2020.pdf

 

    - EMERGENZA CORONAVIRUS -

I gestori delle strutture ricettive in cui sono ospitati pazienti o lavoratori ai fini dell’emergenza a spese dello Stato devono comunicare all’ufficio del Turismo la loro condizione di Covid Hotels ed escludere queste persone dal conteggio ai fini della rilevazione dei movimenti turistici poiché, ovviamente, “non turisti”.

Se gli hotels sono interamente dedicati all’emergenza, risultano ovviamente  chiusi ai fini della rilevazione Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi.

Secondo Eurostat, i Covid Hotels svolgono la propria attività come fossero temporaneamente nella classe Ateco 55.9 “altri alloggi” (“short-stay accommodations for non-tourism purposes – non-visitors)”, tipologia in cui ricadono gli “alloggi per studenti e lavoratori  per motivi non turistici ” quindi in  una classe fuori dagli obiettivi di indagine ISTAT.


AVVISO IMPORTANTE PER I TITOLARI DELLE STRUTTURE RICETTIVE / LOCAZIONI TURISTICHE

Si ricorda  che, ai sensi e per effetto del D.P.C.M. del 22.3.2020 e del successivo e del DECRETO-LEGGE 25 marzo 2020, n. 19 è stata  disposta la chiusura al pubblico delle strutture ricettive ad eccezione di quelle individuate con il codice Ateco 55.1 (alberghi o strutture similari)* , fino all’avvenuta cessazione dell’emergenza sanitaria in corso. 

Pur consapevoli delle difficoltà economiche connesse alla sospensione coattiva dell’esercizio ricettivo, si sottolinea l’importanza assoluta della tutela del bene superiore della salute collettiva. 

*55.1 ALBERGHI E STRUTTURE SIMILI

  • fornitura di alloggio di breve durata presso: alberghi, resort, motel, aparthotel (hotel&residence), pensioni, hotel attrezzati per ospitare conferenze (inclusi quelli con attività mista di fornitura di alloggio e somministrazione di pasti e bevande)
    Dalla classe 55.10 sono ESCLUSE:
  • fornitura di case e appartamenti ammobiliati o non ammobiliati per soggiorni di maggiore durata, generalmente su base mensile o annuale, cfr. divisione 68
  • attività connesse con la multiproprietà, cfr. 68.20

Ulteriore avviso:

FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA SANITARIA IN CORSO, VISTO  IL D.P.C.M. DEL 22.3.2020 ED IL SUSSEGUENTE D.L. DEL 24.3.2020, IL PERSONALE APPARTENENTE ALL'UFFICIO DEL TURISMO ( SEZIONE STATISTICA, SANZIONI E CONTENZIOSO) SARA' RAGGIUNGIBILE ESCLUSIVAMENTE A MEZZO MESSAGGI E-MAIL INDIRIZZATI ALLE SEGUENTI CASELLE:


STATISTICATURISMO@COMUNE.PISA.IT      LOCAZIONITURISTICHE@COMUNE.PISA.IT

In alternativa agli indirizzi personali sottoelencati:

DOTT.SSA IRENE NAVARRO    

-    I.NAVARRO@COMUNE.PISA.IT   -

ISTR. DIR.VO DONATELLA CASTIGLIONI

-    D.CASTIGLIONI@COMUNE.PISA.IT   - 

ISTR. AMM.VO MATTEO DELLA LONGA     

-    M.DELLALONGA@COMUNE.PISA.IT   -

RESP.P.O. DOTT.SSA DORIS VIACAVA     

-     D.VIACAVA@COMUNE.PISA.IT   -

PER ULTERIORI  INDIRIZZI WEB RIFERITI AD ALTRE O DIVERSE SPECIALITA' DELL'UFFICIO,CONSULTARE IL LINK DEDICATO AI CONTATTI WEB POSTO A MARGINE.

 

Ultima modifica: 05/12/2019 13:05

ACCESSO AL PORTALE DEL TURISMO  

          ingrandisci immagine

http://www.turismo.pisa.it/it/

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

NOTIZIE
visualizza tutte le notizie »
Ultima modifica: 20/05/2020 11:41
INFORMAZIONI
Sede: Vicolo del Moro 3, II piano - 56125 - Pisa
Telefono: 050 910549
Fax: 050 910665
E-mail: turismo@comune.pisa.it

Contatti

MAPPA
Ufficio Turismo