Comune di Pisa

Rete civica pisana

SCARTY

SCARTY, IL GIOCO DI CARTE PER IMPARARE LA DIFFERENZIATA

Il Comune di Pisa ha scelto il gioco di carte SCARTY per puntare sull'educazione alla corretta differenziazione dei rifiuti e imparare giocando.

scarty_525

Tutti gli alunni delle terze, quarte e quinte delle scuole primarie di tutti e 7 gli I.C. di Pisa impareranno, per il tramite delle loro insegnanti e con il supporto degli operatori Geofor e del personale comunale dell'Ufficio Ambiente, le semplici regole di questo gioco di carte chiamato SCARTY, che insegnerà a grandi e piccini dove conferire i rifiuti in modo corretto, quali azioni sono più dannose per l'ambiente e per chi ci circonda, come riconoscere i pittogrammi dei materiali nocivi, tossici, infiammabili e molto altro ancora. Il gioco prevede una strategia tesa, oltre che all’acquisizione di punti personali, anche al blocco del gioco degli avversari e alla penalizzazione dei comportamenti errati. Ad ogni alunno coinvolto nel progetto sarà consegnato un mazzo di carte, e saranno invogliati a giocare a scuola, ma anche a casa, dai nonni, al doposcuola, con gli amici, all'oratorio o in giardino. Nella seconda metà dell'anno scolastico 2019/20 i bambini saranno inseriti in un "meccanismo premiante", in cui alcune azioni concrete e positive per l'ambiente determineranno un punteggio, che andrà al singolo alunno e alla sua classe di appartenenza; verrà aggiornata settimanalmente una graduatoria dei comportamenti virtuosi, al fine di aggiudicarsi alcuni premi finali.

Di seguito, alcuni link utili:

IL GIOCO DI CARTE SCARTY IN POCHE PAROLE

LE REGOLE DEL GIOCO SCARTY

LA CONFERENZA STAMPA di presentazione

LA PAGINA DEL SITO GEOFOR DA CUI SI PUO' CONSULTARE LA GRADUATORIA (al momento non avviata)

LA DITTA IDEATRICE DI SCARTY: COM.ING S.r.l.

Ultima modifica: 02/12/2019 12:07