Comune di Pisa

EMISSIONI ELETTROMAGNETICHE

SETTORE

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO

  


Descrizione

I campi elettromagnetici sono generati da distribuzioni di carica elettrica variabili nel tempo e si propagano nello spazio sotto forma di onde (radiazione elettromagnetica).

La radiazione elettromagnetica può essere di origine naturale come la radiazione solare, costituita da radiazione visibile (luce), infrarossa e ultravioletta, oppure di origine artificiale, come le radiazioni elettromagnetiche a radiofrequenza emesse dalle antenne radiotelevisive, dai telefoni cellulari e dai Wi-Fi, o come i campi elettrici e magnetici a bassa frequenza generati dalle linee elettriche ad alta tensione per il trasporto dell'energia elettrica o anche dagli elettrodomestici.

I controlli sul rispetto dei limiti di legge e le verifiche sulle emissioni elettromagnetiche sono effettuati per il territorio da ARPAT.

Consulta le domande più frequenti dei cittadini ad ARPAT sui campi elettromagnetici

Consulta il sito dell'ISS, Istituto Superiore della Sanità

Modalità di avvio

E’ possibile, per i cittadini che nutrono preoccupazioni, verificare il rispetto dei limiti di legge dei livelli di campo elettromagnetico prodotti dagli impianti per telecomunicazioni e dalle linee ad alta tensione presso la propria abitazione, o altri spazi di vita. In questi casi, occorre inviare una richiesta di verifica dei livelli di campo elettromagnetico  La richiesta, completa dei dati dell'esponente e delle possibili informazioni per individuare la sorgente delle emissioni elettromagnetiche, possono essere inviate tramite:

  • Posta ordinaria
  • Posta raccomandata
  • E-mail: ambiente@comune.pisa.it
  • Pec: comune.pisa@postacert.toscana.it

Le segnalazioni devono essere indirizzate all’Ufficio Ambiente - U.O. Tutela dell''aria, inquinamento acustico ed elettromagnetico.

Direzione

Direzione 11, Manifestazioni storiche, Turismo, Sport, Ambiente

 

Responsabile

Responsabile P.O. dr. Geol. Marco Redini

A chi chiedere informazioni e per seguire la pratica

Franco Piccirilli

Tel. 050/910627

e mail: f.piccirilli@comune.pisa.it

Moduli

non previsti

Cosa rilascia il ComuneEntro 30 giorni dal ricevimento della segnalazione, verrà avviato il procedimento per effettuare le verifiche richieste da parte di ARPAT, il cui esito sarà comunicato al cittadino richiedente. In base a tale esito, verranno decisi gli eventuali provvedimenti da adottare per la salvaguardia della salute pubblica.
  
Ultima modifica: 11/09/2020 13:12