Comune di Pisa

Rete civica pisana

Refezione scolastica

Il servizio di refezione scolastica è rivolto ai nidi d’infanzia (con pasti preparati e distribuiti all’interno di ogni struttura), alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado (attraverso la veicolazione dei pasti dai centri cottura ai terminali di consumo).

Il pranzo a scuola rappresenta non soltanto un importante momento di socializzazione, ma anche un momento di grande valore educativo. Mangiando insieme i bambini e le bambine proseguono il processo di integrazione con la classe, e, seguiti dalle insegnanti, attuano il processo di educazione alimentare.

La ristorazione scolastica è quindi occasione unica per trasmettere ad intere generazioni i principi di una corretta alimentazione e quindi investire in salute attraverso la prevenzione primaria.

L’attenzione ai prodotti biologici e ai menù legati alla stagionalità dei prodotti utilizzati, è finalizzato alla valorizzazione delle coltivazioni sicure, dell’economia locale e della filiera corta, all’introduzione di alimenti del territorio ed all’educazione al gusto con l’assaggio di tanti sapori diversi, con la volontà di mantenere l’attenzione nei confronti delle caratteristiche sensoriali del pasto.

Il menù somministrato è validato dalla Asl e rispetta l’equilibrio tra i principi nutritivi necessari alla crescita del bimbo; per questa ragione i menù proposti nelle scuole costituiscono per le famiglie vere e proprie risorse per garantire ai propri figli un’alimentazione sana e corretta.

Tra i compiti del servizio di refezione scolastica c’è anche quello importante di diffondere le informazioni inerenti il servizio e il suo funzionamento. Attraverso la Commissione Mensa viene garantita la partecipazione diretta delle famiglie e delle scuole al funzionamento del servizio e viene attivata la collaborazione al suo miglioramento attraverso verifiche, incontri, riflessioni e proposte.

 

Ultima modifica: 01/06/2020 12:36