Comune di Pisa

Rete civica pisana

INFORMAZIONI AMBIENTALI

Pisa - Direzione Ambiente

In questa sezione sono pubblicate le informazioni ambientali che l'Ufficio Ambiente del Comune detiene ai fini delle proprie attività istituzionali, ai sensi del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33,  Art. 40 - Pubblicazione e accesso alle informazioni ambientali, che garantisce il  diritto a chiunque ne faccia richiesta di accedere senza dover dichiarare il proprio interesse alle informazioni relative all'ambiente in possesso delle Autorità Pubbliche.

Sotto riportiamo le macro aree individuate dal D. Lgs. 33/2013 e s.m.i., specificando che per consultare tutti i contenuti ad esse collegate è preferibile utilizzare la tendina a sinistra.

 

Stato dell’ambiente:  ARIA, ACQUA, SUOLO, TERRITORIO, SITI NATURALI, ZONE COSTIERE E MARINE, DIVERSITA' BIOLOGICA

Fattori inquinanti:   ENERGIA, RUMORE, EMISSIONI, SCARICHI, RIFIUTI, RADIAZIONI, ALTRE TIPOLOGIE DI RILASCI  controlli sulla qualità dell'aria;vigilanza su fumi e odori da attività di ristorazione; emissioni elettromagnetiche; inquinamento acustico; autorizzazioni emissioni temporanee per cantieri o eventi; piano risanamento acustico; 

Misure incidenti sull’ambiente e relative analisi di impatto

Misure a protezione dell’ambiente

Relazioni sull'attuazione della legislazione

Stato della salute e della sicurezza umana: disinfestazione da insetti e roditori, rimozione di carcasse animali, segnalazioni presunti maltrattamenti animali, tutela animali, segnalazione cani vaganti, interventi igienici, bonifiche

Relazione sullo stato dell'ambiente del Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio


PER INFORMAZIONI SUI PROCEDIMENTI E LE ATTIVITA' IN AMBITO AMBIENTALE SVOLTE DALLA DIREZIONE AMBIENTE, SI PREGA DI CONSULTARE "PROCEDIMENTI ED ATTIVITA" 

 

Il perché di un rapporto sullo Stato dell’Ambiente

Le problematiche ambientali sono all’ordine del giorno nel dibattito pubblico. È infatti indubbio come la qualità della nostra vita dipenda fortemente dal contesto ambientale in cui ci muoviamo ogni giorno e quanto questo sia influenzato dalle scelte e dagli indirizzi adottati da chi amministra il territorio.

Perché queste scelte possano avere un effetto positivo, o quanto meno non negativo, è indispensabile disporre di dati analitici e “storici” su cui basare una valutazione complessiva ed un indirizzo operativo da concretizzare, poi, nell’agire quotidiano. In continuità con il lavoro svolto in precedenza, la seconda edizione del Rapporto sullo Stato dell’Ambiente del Comune di Pisa ha proprio questa finalità. Nel 2005, infatti, venne presentato il primo RSA che ha tracciato una strada virtuosa di cui questa seconda edizione rappresenta il naturale sviluppo. Il secondo RSA offre al lettore una fotografia, suddivisa per tematiche ambientali, delle tante energie dedicate al controllo ed al monitoraggio dell’ambiente nel nostro territorio.

Assicurare continuità

Assicurare continuità alle informazioni ambientali rappresenta la sfida su cui l'Ufficio Ambiente in questi anni ha riversato molti dei suoi sforzi. Il percorso intrapreso prevede l'implementazione di un sistema che acquisisce da vaie fonti, anche esterne all'Amministrazione, in automatico. Attraverso indicatori appositamente predisposti vengono evidenziate le criticità ambientali; con questi dati, sempre "freschi" i tecnici possono individuare possibili azioni di miglioramento e proproli all'Amministrazione, per le valutazioni di merito.

Consultando il sito è possibile vedere che parte dei dati ambientali sono già operativi secondo questa modalità.

 

 

Ultima modifica: 11/04/2019 12:21