Comune di Pisa

Rete civica pisana

Art.45-bis Affidamento ad altri soggetti delle attività oggetto della concessione.

Il Comune di Pisa, in qualità di Ente gestore del demanio marittimo, rilascia, tra l’altro, le autorizzazioni annuali per l’affidamento ad altri soggetti delle attività oggetto della concessione ai sensi dell’art.45-bis del C.d.N.. La domanda deve essere presentata, a cura del Concessionario, compilando il modulo (Mod.45bis-R) e allegando la seguente documentazione: • modello D6 in bollo (€ 16,00=); • ricevuta versamento diritti di istruttoria (€ 338,00=); • fotocopia del documento di identità del soggetto gestore; • n.1 marca da bollo (€ 16,00=); • dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione alla CCIAA. L'autorizzazione verrà rilasciata a seguito di istruttoria nel termine di 60 giorni dalla richiesta e successivamente alla verifica da parte della Prefettura di Pisa in materia di "Comunicazione antimafia".

ATTENZIONE: Stante l'attuale situazione sanitaria, le richieste di autorizzazione ai sensi dell'art. 45bis C.d.N. possono essere presentate tramite PEC, con lo stesso contenuto ed allegati di quelle presentate gli anni passati su supporto cartaceo. Per quanto riguarda l'imposta di bollo sulla richiesta e sull'autorizzazione, non potendo inviare in originale i contrassegni del bollo, dovrà essere allegata una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà. I contrassegni del bollo da 16 €, acquistati precedentemente ed indicati nella dichiarazione, dovranno essere annullati e conservati dal richiedente, sotto la sua responsabilità, congiuntamente ai documenti a cui si riferiscono, anche ai fini di eventuali controlli delle Amministrazioni preposte.

Ultima modifica: 04/05/2020 10:27