Comune di Pisa

Anagrafica e Storia

RetiAmbiente S.p.A.

Breve storia della Società

La Comunità di Ambito Territoriale Ottimale ATO Toscana Costa, con propria deliberazione assembleare n. 3 del 23.02.2011 ha stabilito “di individuare, quale forma di affidamento del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani sul territorio dell’ATO Toscana Costa, la società mista avente le caratteristiche di cui all’art. 23 bis, comma 2, lett. b), del D.L. 112/08 e del D.P.R. 168/10”, la quale assumerà pertanto la qualità di gestore unico di ambito. Sulla base del cronoprogramma approvato dall’Assemblea dell’ATO Toscana Costa, prima del termine della procedura è necessario procedere alla costituzione di una società per azioni interamente pubblica.

Viene così costituita in data 16.12.2011 tra 95 dei 111 Comuni dell’Ambito “Toscana Costa”, con atto Rep.18584, Raccolta 6623, ai rogiti del notaio Massimo Cariello in Pisa la “RetiAmbiente S.p.A.” quale società che successivamente all'ingresso del socio privato scelto con gara, avrà il compito di gestire il servizio integrato dei Rifiuti Urbani nelle aree provinciali di Livorno, Lucca, Massa Carrara e Pisa.

In data 01.01.2012 l’Autorità per il Servizio di gestione integrata dei Rifiuti Urbani dell’Ambito Territoriale Ottimale “Toscana Costa” subentra alla Comunità citata per effetto della L.R. Toscana n. 69/2011, istituendo così un organismo Regionale al posto di una sorta di “consorzio” tra comuni: ultimo passaggio prima di procedere al trasferimento delle attività nella neonata società.

Il primo atto verso la unificazione delle imprese in un unità società, si verifica in data 28.12.2015 con il conferimento delle società Geofor S.p.A., ASCIT Servizi Ambientali S.p.A., Elbana Servizi Ambientali S.p.A. ed ERSU S.p.A. da parte dei rispettivi comuni soci, tra cui quello di Pisa socio di maggioranza relativa della Geofor S.p.A.

Successivamente sono state conferite le società Rosignano Energia Ambiente S.p.A., e Sea Ambiente S.p.A.

Attualmente la RetiAmbiente S.p.A. non ha completato il processo di fusione per incorporazione delle partecipazioni detenute, ultimo passaggio prima di procedere alla gara per la scelta del socio privato.

Ultima modifica: 27/06/2018 16:22
DOWNLOAD