Comune di Pisa

Rete civica pisana

Emergenza Coronavirus. Io resto a casa

L’emergenza Coronavirus è entrata nella Fase 2 (4 maggio - 18 maggio 2020). Permangono alcune misure di restrizione su tutto il territorio nazionale già previste nella Fase 1 (10 marzo - 3 maggio 2020).

Ripartono le attività produttive e industriali, le attività per il settore manifatturiero ed edile, insieme a tutte le attività all’ingrosso ad essi correlati, con l’obbligo di rispetto delle regole vigenti in materia di sicurezza sul lavoro.

Resta l’obbligo di rimanere a casa per tutti coloro che presentano sintomi legati a sindromi respiratorie e una temperatura corporea superiore ai 37,5 gradi.

Fuori dal Comune di residenza, gli spostamenti sono consentiti per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o per motivi di salute. Sono ammessi gli spostamenti per incontrare "congiunti".

Divieto  di trasferirsi o  spostarsi,  con  mezzi  di trasporto pubblici o privati, in una Regione diversa, salvo comprovate esigenze lavorative, assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; in ogni caso è consentito il rientro presso  il  proprio  domicilio, abitazione o residenza.

Resta il divieto di "ogni forma di assembramento anche all'aperto".

Confermata la chiusura delle attività commerciali e vendita al dettaglio, a eccezione dei negozi di generi alimentari, farmacie e parafarmacie. Pertanto devono rimanere chiusi negozi, pub, bar, ristoranti lasciando però la possibilità di fare consegne a domicilio o da asporto. Ancora chiusi anche parrucchieri, centri estetici, servizi di mensa.

Sono previste sanzioni fino all'arresto per chi trasgredisce o dichiara il falso.

Da lunedì 20 aprile, la Regione  Toscana ha imposto l'obbligo di indossare le mascherine per tutti. L'obbligo è previsto negli spazi chiusi, pubblici e privati, aperti al pubblico, in presenza di più persone oltre che nei mezzi di trasporto pubblico locale, nei servizi non di linea taxi e noleggio con conducente; negli spazi aperti, pubblici o aperti al pubblico, quando, in presenza di più persone, è obbligatorio il mantenimento della distanza sociale. Naturalmente rimane obbligatorio mantenere le misure di distanziamento sociale.

 


Per saperne di più

Usl Toscana Nord Ovest

Regione Toscana

Ministero della Salute


Per informazioni
urp@comune.pisa.it

Contatti telefonici:
800 981212 da lunedì a sabato (ore 08.00 - 20.00; domenica ore 09.00 - 17.00)
050 910237da lunedì a venerdì ore 08.30 - 12.30; martedi e giovedì anche ore 15.00 - 17.00)

 

#IORESTOACASA

Ultima modifica: 05/05/2020 18:26