Comune di Pisa

Buoni scuola 3-6 anni MIUR

Cosa bisogna fare / Descrizione:

Il procedimento è attivabile mediante domanda da presentare al Comune ove è situata la scuola frequentata.
Il procedimento consiste nell’erogazione di un contributo economico finalizzato al sostegno delle famiglie per la frequenza delle scuole dell’infanzia paritarie private.
Possono presentare domanda i soggetti esercenti la potestà genitoriale dei bambini iscritti alle scuole paritarie private situate nel Comune.

A chi rivolgersi per avere informazioni e presentare e seguire la pratica:

e-mail buoniscuola@comune.pisa.it
Telefono: 050 910 718/ 739 / 717
Fax: 0508669153
Le informazioni sono reperibili al seguente link:
https://www.comune.pisa.it/it/ufficio-scheda/12940/Buoni-scuola.html

Direzione: Direzione Servizi Educativi - Cultura
Chi e il Responsabile:

Silvia De Cosmo
U.O. TRASPORTO – DIRITTO ALLO STUDIO
Telefono: 050 910 718

E-MAIL Responsabile: s.decosmo@comune.pisa.it
Quali Moduli Bisogna Utilizzare:

La domanda di iscrizione deve essere effettuata esclusivamente on line collegandosi al relativo servizio del Comune di Pisa “Domanda assegnazione Buoni Scuola” http://servizi.comune.pisa.it

URL dei moduli: Vai al link
Cosa bisogna allegare al modulo:

Non previsto

Cosa rilascia il Comune:

Ad ultimazione della richiesta on line il sistema rilascerà all’utente un numero di protocollo che identificherà la domanda inviata.

Chi rilascia-firma documenti - dichiarazioni - autorizzazioni ... :

Dott.ssa Ruggiero Barbara
P.O. SERVIZI SCOLASTICI
b.ruggiero@comune.pisa.it
Telefono: 050910705

Entro quanto tempo deve essere rilasciato-approvato il documento:

La pubblicazione della graduatoria dei soggetti che hanno presentato domanda avviene nei termini previsti dal bando comunale.
L’erogazione dei contributi alle scuole avverrà solo dopo la formale assegnazione all’Amministrazione Comunale dei finanziamenti specifici da parte del MIUR.

Cosa posso fare se il Comune non risponde o la risposta non è soddisfacente:

E’ possibile inviare sollecito scritto alla Responsabile P.O. Ruggiero Barbara ed alla Dirigente Direzione Servizi Educativi – Cultura Dr.ssa Laura Tanini.

norme da applicare:

- Delibera G.M. n. 5 del 24/01/2019;
- Delibera G.M. n. 32 del 24/03/2019
- Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, Regolamento (UE) 2016/679;
- Legge 241/1990 e ss.mm.ii.
- DPR 445/2002 e ss.mm.ii.
- D. Lgs. n. 82/2005 e ss.mm.ii.

Cosa pagare:

Non previsto

Ultima modifica: 10/10/2019 12:44