Comune di Pisa

PRESENZA ALGA TOSSICA A MARINA DI PISA

 

AGGIORNAMENTO: Con il campionamento ARPAT effettuato il 06/07/2020, è stata verificata la notevole riduzione della presenza dell'alga. Pertanto i rischi sanitari sono rientrati.

03/07/2020 - L'ufficio Ambiente ha apposto degli avvisi sul lungomare in corrispondenza del punto di campionamento IT 009050026003 - MARINA DI PISA VIA REPUBBLICA PISANA per segnalare la presenza di alga OSTREOPIS OVATA nel campionamento effettuato da ARPAT nel giorno 29/06/2020.

SI RITIENE PERTANTO OPPORTUNO INFORMARE A SCOPO PRECAUZIONALE LA POPOLAZIONE CHE FREQUENTA GLI ARENILI SIA PER MOTIVI RICREATIVI (BAGNANTI) SIA PER MOTIVI PROFESSIONALI (BAGNINI, ADDETTI AGLI STABILIMENTI BALNEARI, PESCATORI), NONCHE’ LE POSTAZIONI DI GUARDIA MEDICA TURISTICA DEGLI EVENTUALI RISCHI SULLA SALUTE CHE TALE CONCENTRAZIONE DI ALGA PUO’COMPORTARE:

 1)  L’ESPOSIZIONE A TALE ALGA MICROSCOPICA PUÒ DETERMINARE ANCHE A BASSA INCIDENZA , DOPO POCHE ORE (2-6), MALESSERI  PER LO PIÙ LIEVI  E TRANSITORI DOVUTI  ALLE IRRITAZIONI  DELLE PRIME VIE RESPIRATORIE  RAPPRESENTATI  PER LO PIÙ DA, NAUSEA, FARINGITE, SECREZIONE NASALE (RINORREA), LACRIMAZIONE, CONGIUNTIVITE, TOSSE, CEFALEA E FEBBRE   E SI OSSERVANO  CON GRANDE VARIABILITÀ IN RAPPORTO  CON LA REATTIVITÀ INDIVIDUALE, ANCHE SE A BASSA INCIDENZA   FENOMENI CUTANEI  IRRITATIVI ( DERMATITI).

 2)  IN CONCOMITANZA  DI CONDIZIONI  FAVORENTI LA FORMAZIONE  DI AEROSL E / O SPRUZZI DI ACQUA (FORTE VENTO E MAREGGIATE)  EVITARE LA BALNEAZIONE, ALLONTANARSI DALLA SPIAGGIA E DALLE AREE IMMEDIATAMENTE CIRCOSTANTI, SOPRATTUTTO PER I SOGGETTI  AFFETTI DA PATOLOGIE  RESPIRATORIE, QUALI ASMA, ENFISEMA O BRONCHITE CRONICA  E PER COLORO CHE HANNO GIÀ AVVERTITO  IN SPIAGGIA  O NELLE ZONE VICINE I SINTOMI  SOPRA INDICATI ; INFATTI È SUFFICIENTE ALLONTANARSI  PERCHÉ TALI  MALESSERI  SCOMPAIANO  O COMUNQUE SI ATTENUINO.

Se nel prossimo campionamento la concentrazione diminuirà, ne daremo notizia.

Ultima modifica: 08/07/2020 14:19