Comune di Pisa

PROROGA presentazione domande fino al 7 AGOSTO 2020. FONDO di SOLIDARIETA' AIT PER LE UTENZE DEBOLI: Bonus Acqua 2020

 

La Società della Salute Zona Pisana è delegata dal Comune di Pisa alla gestione della procedura di individuazione dei beneficiari e degli importi delle agevolazioni che, visto il Regolamento Regionale approvato dall’Assemblea AIT con Delibera n. 13 del 18/07/2019, verranno erogate direttamente al Gestore Acque Spa tramite accredito in bolletta. 

La domanda (debitamente compilata e sottoscritta) e gli allegati devono essere inviate in un unico file alla casella di posta: bonusidrico@comune.pisa.it

La presentazione della domanda è stata prorogata al 7 Agosto 2020  a pena l’esclusione dai benefici.

Per la poter accedere all’agevolazione bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. residenza nel Comune di Pisa;
  2. avere un ISEE ordinario in corso di validità senza omissioni/difformità di importo pari o inferiore a € 30.000,00. Si configurano tre fasce:
  • fascia A: ISEE tra 0 e 10.000,00 euro
  • fascia B: ISEE tra 10.000,01 euro e 20.000,00 euro;
  • fascia C: ISEE tra 20.000,01 e 30.000,00 euro

Per le famiglie con almeno 4 figli a carico il tetto è innalzato a € 35.000,00.

  1. essere intestatari di una utenza idrica. Tale utenza può essere diretta (utenza individuale) oppure indiretta (fornitura condominiale e/o APES )
  • nel caso di una utenza diretta (non condominiale), la richiesta può essere fatta dall’intestatario della fornitura o da un componente del nucleo familiare di cui all’art. 1;
  • nel caso di utenza indiretta, deve essere garantita la coincidenza tra la residenza anagrafica di un componente il nucleo ISEE e l'indirizzo della fornitura condominiale o aggregata di cui il medesimo nucleo usufruisce, ovvero a condizione che l'indirizzo di residenza anagrafica del richiedente sia riconducibile all'indirizzo di fornitura dell'utenza condominiale o aggregata.
Ultima modifica: 23/07/2020 10:00