Comune di Pisa

Rete civica pisana

BANDO CONTRIBUTO STRAORDINARIO ALL'AFFITTO CONSEGUENTE ALL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA COVID-19

 

Si comunica che in data 27 aprile 2020 sarà pubblicato il bando contributo straordinario all’affitto conseguente all'emergenza epidemiologica Covid-19. Sarà possibile inviare le domande a partire da Martedì 28 Aprile 2020. Il bando rimarrà aperto per 20 giorni (come da disposizione regionale) quindi le domande potranno essere inoltrate da Martedì 28 Aprile fino alle ore 23,59 di Lunedì18 Maggio.

Le domande dovranno essere compilate sul modulo approvato (allegato B) che trovate alla vostra destra, appositamente predisposto dal Comune scaricabile dal sito della Rete Civica, Area tematica CASA al seguente indirizzo: https://www.comune.pisa.it/it/ufficio/7059/Politiche-della-Casa.html

debitamente compilate, firmate e corredate di copia del documento di identità in corso di validità, dovranno essere inviate esclusivamente:

 

 

Informazioni ai seguenti numeri telefonici 050 910311 oppure 050 910390 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00.

Lunedì 27 Aprile il servizio di informazione telefonica inizierà alle ore 11.00

 

Il bando è rivolto esclusivamente a LAVORATORI DIPENDENTI di qualsiasi tipologia (tempo indeterminato, tempo determinato, con contratti di apprendistato….) e AI LAVORATORI AUTONOMI, che in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid 19 abbiano CESSATO, RIDOTTO O SOSPSESO la loro attività o il loro rapporto di lavoro (riduzione orario di lavoro, cassa integrazione, particolari categoria ATECO secondo i decreti ministeriali) tale da comportare una riduzione del reddito di almeno il 30% rispetto ai corrispettivi mesi del 2019.

Altri requisiti di accesso sono: la RESIDENZA NEL COMUNE DI PISA nell'alloggio per il quale si richiede il contributo, essere titolari di un contratto di locazione legalmente registrato riferito all'alloggio nel quale hanno la residenza, avere un ISE NON SUPERIORE A € 28.684,36 PER L'ANNO 2019, non essere assegnatari ERP, non essere titolari di diritti di proprietà o usufrutto, uso o abitazione su alloggio adeguato al nucleo ubicato a distanza non superiore i 50 km dal Comune di Pisa, non aver fruito per l'anno 2020 del contributo Regionale GiovaniSi.

Il contributo, erogato tramite bonifico bancario, sarà calcolato sulla base del 50 % del canone di locazione mensile, e comunque in misura non superiore a 300 €/mese per un massimo di 3 mensilità, fino ad esaurimento dei fondi.

Eventuali proroghe saranno valutate esclusivamente sulla base dell'evoluzione dell'emergenza epidemiologica.

La comunicazione degli ammessi e degli esclusi avverrà tramite pubblicazione della graduatoria definitiva all’Albo Pretorio e sulla Rete Civica del Comune di Pisa, senza comunicazione personale.

La liquidazione avverrà il prima possibile.

Ultima modifica: 18/05/2020 12:14