Comune di Pisa

Rete civica pisana

Iscrizione

Carta sanitaria regione Toscana

Carta sanitaria regione Toscana

Iscrizione al prestito
Il prestito di documenti è offerto gratuitamente a tutti i cittadini italiani e stranieri che siano in grado di documentare la propria residenza o il proprio domicilio anche se temporaneo. Per la prima iscrizione al prestito, è richiesta l'esibizione di un documento di identità valido. Chi fosse sprovvisto di documenti non potrà accedere ai servizi di prestito. Per l’iscrizione di minori è richiesta l’auto rizzazione di un genitore o di chi esercita la potestà genitoriale che dovrà fornire una fotocopia del documento di identità. Viene considerata tessera per il prestito la tessera sanitaria. Per chi fosse sprovvisto di tessera sanitaria per varie ragioni sarà consegnata una tessera provvisoria della biblioteca. Per accedere al servizio di prestito è necessario essere iscritti alla biblioteca.L'iscrizione avviene attraverso la registrazione dei dati dell'utente nel sistema informatico ed è curata dal personale della biblioteca. E' possibile effettuare una preiscrizione da Opac che comunque dovrà essere validata da un operatore delle biblioteca prima di poter effettuare il prestito, spetta infatti al personale della biblioteca verificare l'identità dell'iscritto, la sua residenza ed eventualmente il suo domicilio, nonché verificare e registrare le eventuali variazioni.
La registrazione prevede la compilazione di un scheda di iscrizione alla Rete Bibliotecaria Bibliolandia, con la sottoscrizione della persona (se minorenne la sottoscrizione sarà effettuata da chi ne è giuridicamente responsabile consegnata alla biblioteca insieme alla copia del documento di identità del garante), e con la presa visione del regolamento delle Norme del servizio e di altre annotazioni conoscitive in merito alla normativa sulla privacy
All'atto dell'iscrizione all'utente vengono richiesti i seguenti dati:
o tessera sanitaria / codice fiscale
o nome e cognome
o data di nascita e luogo di nascita
o residenza ed eventuale domicilio
o recapito telefonico
o cittadinanza
Per i minori saranno assunti i dati anagrafici e i recapiti dei responsabili.

Gli utenti possono inoltre comunicare i seguenti dati:
o altri recapiti telefonici
o professione  
o titolo di studio 
o indirizzo di posta elettronica

Altri dati oggetto di comunicazione:
• Possibilità di essere aggiornati sulle attività promosse dalla biblioteca
• Possibilità di essere aggiornati sulle attività promosse dal Comune

Ultima modifica: 13/05/2016 11:56