Comune di Pisa

Rete civica pisana

diritti di segreteria

MODALITA' DI PAGAMENTO DIRITTI DI SEGRETERIA

Gli importi dovuti, dedotti in base alla tipologia di pratica o istanza da presentare, debbono essere corrisposti alla presentazione della istanza o della comunicazione, mediante:

- pagamento su conto corrente postale n. 1039550007 intestato a Comune di Pisa - serv. EDILIZIA PRIVATA - TESORERIA, indicando nella causale del versamento, il nome dell'intestatario della pratica e/o il numero di pratica, e allegando l'attestazione di versamento alle stesse.

- tramite bonifico su conto corrente postale n. 1039550007 intestato a Comune di Pisa - serv. EDILIZIA -Tesoreria  IBAN IT96 A076 0114 0000 0103 9550 007 .

In caso di pagamento tramite bonifico occorrerà tenere presente il tempo che gli istituti impiegheranno ad effettuare le loro transazioni, mediamente su tre giorni lavorativi, infatti la data del pagamento ritenuta legalmente valida è quella del giorno di effettiva registrazione della Tesoreria Comunale; inoltre il bonifico non deve avere valuta al beneficiario con valore successivo rispetto alla data di presentazione o di scadenza della rata. Non potranno essere consegnate pratiche o ritirati atti senza la verifica dell'avvenuta registrazione dei pagamenti in Tesoreria.

- presso il Front Office dell'Ufficio tramite punto POS per BANCOMAT  (il servizio è momentaneamente disattivato)

 Qualora vengano presentate pratiche o richieste che comportino pagamento di un importo variabile, quali richieste di pareri preventivi, calcolo contributi e i contributi aggiuntivi dovuti in rapporto alla volumetria dell'intervento, alla presentazione dell'istanza dovrà essere corrisposto l'importo minimo indicato; saranno richiesti conguagli al momento del rilascio dell'atto o del parere, come verrà indicato in apposita comunicazione.

 I pagamenti relativi agli atti di condono verranno richiesti, con apposita comunicazione al momento del rilascio dell'atto, e nella causale dovrà essere indicato il numero dell'atto indicato sulla comunicazione ricevuta. L'attestazione di versamento dovrà essere esibita al momento di ritiro dell’atto.

 Appositi bollettini di conto corrente postale prestampati sono disponibili presso il front-office della Direzione, oppure verranno allegati alle comunicazioni di pagamento.

 

Ultima modifica: 02/02/2018 11:30