Comune di Pisa

Rete civica pisana

oneri e contributo costo costruzione

MODALITA' DI PAGAMENTO DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE

I pagamenti relativi agli oneri di urbanizzazione e del contributo sul costo di costruzione per il rilascio degli atti devono essere effettuati entro il termine stabilito nella comunicazione trasmessa da questo Ufficio presso:

- direttamente presso la Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo su c.c. n. 1064519/0 intestato a S.E.Pi. Spa

- tramite bonifico presso la Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo, intestato a S.E.Pi. Spa: IBAN IT 05 C 08562 70910 000010645190 - per versamenti dall'estero BIC : BCCFIT33 .

Per le Segnalazioni Certificate di Inizio dell'Attività edilizia (SCIA) il pagamento deve essere effettuato prima della presentazione della documentazione.

Sia per i permessi a costruire che per le SCIA, tali importi possono essere anche rateizzati secondo le modalità dettate dalla legge Regione Toscana 10 Novembre 2014, n. 65 in quattro rate semestrali, ma in tal caso dovranno essere presentate, al ritiro per i permessi a costruire o alla presentazione per le SCIA, apposite polizze fidejussorie che garantiscano l'importo dovuto.

In caso di pagamento tramite bonifico da altri istituti bancari, occorrerà tenere presente il tempo che gli istituti impiegheranno ad effettuare le loro transazioni, mediamente su tre giorni lavorativi, infatti la data del pagamento ritenuta legalmente valida è quella del giorno di effettiva registrazione della Tesoreria Comunale; inoltre il bonifico non deve avere valuta al beneficiario con valore successivo rispetto alla succitata data.

Accertarsi che nella causale del versamento vengano trascritti il numero dell'atto o della pratica a cui tale versamento si riferisce, e/o il nominativo dell'intestatario della pratica, e non il nominativo di chi effettua materialmente il versamento.

Si avverte che il mancato versamento nei termini stabiliti, sia degli oneri di urbanizzazione, che del contributo sul costo di costruzione di cui all'art.183 della legge R.T. 10 novembre 2014 n.65, sia per i permessi di costruire che per le SCIA, comporta l'applicazione delle sanzioni previste dall'art.192 della medesima legge, che si riportano: a) l'aumento in misura pari al 10% qualora il versamento sia effettuato oltre i venti giorni, e nei successivi centoventi giorni; b) l'aumento in misura pari al 20% qualora, superato il termine della lettera a) il ritardo si protrae non oltre i successivi sessanta giorni;  c) l'aumento del 40% quando, superato il termine di cui alla lettera b), il ritardo si protrae non oltre i successivi sessanta giorni. Decorso inutilmente il termine di cui alla lettera c) il comune provvede alla riscossione coattiva del complessivo credito.

Nel caso di pagamento rateizzato gli aumenti di cui sopra si applicano ai ritardi nei pagamenti delle singole rate, salvo che le stesse siano garantite da polizza fidejussoria. Nel suddetto caso sarà provveduto all'escussione immediata della polizza.

Si fa presente che è in funzione presso il Front Office dell'Ufficio un punto di pagamento POS per BANCOMAT per l'eventuale pagamento dei suddetti importi, in modo da agevolare maggiormente sia la presentazione di pratiche, che il ritiro degli atti, evitando spostamenti verso la Banca e la reiterazione delle code di attesa.

Ultima modifica: 28/12/2015 11:55