Comune di Pisa

Rete civica pisana

Voto Assistito

Legge 5 febbraio 2003 n°17

L’elettore che, a causa d’impedimento fisico, non è in grado di esprimere il voto, autonomamente, può ottenere, in via permanente, il diritto al c.d. voto assistito. Deve presentare all'Ufficio Elettorale, Via del Moro, 3 la sua richiesta, corredata dalla documentazione sanitaria attestante l’impossibilità ad esprimere autonomamente il voto. La certificazione necessaria è quella rilasciata dal competente organo dell'unità sanitaria locale.L'accoglimento della richiesta comporterà l'apposizione, sulla tessera elettorale personale, di uno speciale timbro che consentirà all'elettore, in occasione d'ogni singola consultazione, di evitare di richiedere il certificato medico per essere accompagnato nella cabina, da persona di sua fiducia. L’elettore di un qualsiasi Comune della Repubblica potrà fungere da accompagnatore del diversamente abile. Documenti necessari: Tessera personale del diversamente abile, documento d’identità, documentazione sanitaria d’invalidità

Ultima modifica: 14/04/2016 16:54