Comune di Pisa

Rete civica pisana

Tessera elettorale

Il Consiglio dei Ministri il 4 agosto 2000 approvò l’istituzione della tessera elettorale, formalizzandola con il D.P.R. 8 settembre 2000 n. 299.

Per ogni elettore viene stampata da parte dell’ ufficio elettorale tessera elettorale personale, a carattere permanente, valida per diciotto consultazioni, di materiale cartaceo che sostituisce integralmente e svolge le stesse funzioni precedentemente svolte dal certificato. In tema di smarrimento il Ministero dell’interno, con circolare N° 50 del 3 aprile 2001, ha suggerito, per semplificare il procedimento, che invece della denuncia, è sufficiente una dichiarazione sostitutiva, resa ai sensi del DPR n° 445 del 28 dicembre 2000, sottoscritta dall’interessato e autenticata ai sensi dell’art. 21 del medesimo DPR.

È il documento, stampato su doppia facciata, che, unitamente a un valido documento di identità, permette l'esercizio del diritto di voto.

Sulla facciata esterna contiene:il Comune di iscrizione elettoralei dati anagrafici dell'elettore:la sezione elettorale di appartenenza e la sede dove votarele circoscrizioni elettorali territoriali per ciascun tipo di consultazione

Sulla facciata esterna contiene:i 18 spazi per l'apposizione, da parte del Presidente del seggio, del timbro della sezione e la data di votazione La tessera elettorale è gratuita e permanente.


È valida fino all’esaurimento dei 18 spazi disponibili e deve essere usata in occasione di ogni elezione o referendum.Viene consegnata all'elettore da personale comunale. In caso di mancato ritiro, può essere reperita presso l’ufficio elettorale via del Moro, 3

È possibile ritirare la tessera elettorale per conto di altre persone: presentarsi all'Ufficio Elettorale con la fotocopia del documento d’identità degli interessati.

In occasione delle votazioni, gli elettori fuori sede potranno, presentando la tessera elettorale, ottenere agevolazioni di viaggio rispettando condizioni fissate volta per volta.Cosa fare in caso di…smarrimento: richiedere un duplicato presentandosi presso l’ufficio elettorale (Via del Moro, 3). trasferimento di residenza da altro Comune:se il cittadino viene iscritto nelle liste elettorali una nuova tessera elettorale verrà stampata per lui che contestualmente al ritiro consegnerà quella di precedente possesso.variazione dei dati (sezione/ plesso/circoscrizione elettorale): l’elettore riceverà per posta al proprio domicilio un’etichetta adesiva con i dati aggiornati, da applicare sulla tessera.esaurimento degli spazi per la certificazione dell'esercizio di voto: richiedere il rinnovo della tessera elettorale presso l’ufficio elettorale via del Moro, 3 compilando una domanda.

Il Ministero dell'Interno ha stabilito che ai fini del rinnovo della tessera elettorale personale non più utilizzabile per l'esaurimento degli spazi occorre rivolgersi al comune di iscrizione nelle liste elettorali che, verificata l'effettiva carenza di spazi, procederà al rilascio di una nuova tessera senza il contestuale ritiro del vecchio documento.

NB: le tessere elettorali che riportano il timbro AVD possono essere rinnovate solo presso l'Ufficio Elettorale.


Normativa di riferimento:D.P.R. 8 settembre 2000, n. 299 Legge 5 febbraio 2003, n. 17

Ultima modifica: 14/04/2016 16:52