Comune di Pisa

Rete civica pisana

Chiesa di Santa Caterina d'Alessandria

scaterina

scaterina

E’ ricordata con l’annesso ospedale dal 1211; l’edificio attuale fu costruito nel corso del XIII secolo e affidato ai Domenicani. La struttura, a grande aula unica coperta a capanna, ha la facciata in marmi bianchi e grigi, con loggette e rosone centrale, completata nel 1326.
L’interno monumentale fu ristrutturato nel XVII sec. e conserva dipinti di Lippo Memmi ("Trionfo di San Tommaso", 1363), Fra’ Bartolomeo ("Madonna fra i Santi Pietro e Paolo", 1511), Santi di Tito, Aurelio Lomi, Raffaello Vanni, Pier Dandini (XVI-XVII sec.) e sculture in marmo di Andrea Pisano ("Sepolcro dell’arcivescovo Simone Saltarelli", 1343) e di Nino Pisano, suo figlio ("Annunciazione", 1368).
La cattedra in legno del XVII secolo contiene quella da cui avrebbe predicato San Tommaso.

Ultima modifica: 01/10/2012 16:42