Comune di Pisa

Rete civica pisana

Chiesa del Santo Sepolcro

ssepolcro

ssepolcro

Fondata dagli Ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme, era già esistente nel 1113; sul campanile una lapide dichiara "Deustesalvet" (Diotisalvi), architetto del Battistero, artefice dell’edificio. La struttura ottagonale era circondata, fino al XIX secolo, da un portico cinquecentesco; il tamburo centrale rialzato è coperto da una cuspide piramidale. I portali conservano decorazioni fitomorfe e teste leonine marmoree. L’arredo interno, ristrutturato nel 1720 in forme barocche, fu distrutto nel XIX secolo. Conserva il busto-reliquiario di Santa Ubaldesca (XV secolo) con la secchia che si ritiene appartenuta alla santa, e un dipinto quattrocentesco su tavola con la "Madonna col Bambino".

Ultima modifica: 01/10/2012 16:42