Comune di Pisa

Rete civica pisana

Cattedrale di Santa Maria Assunta

cattedrale1

cattedrale1

Capolavoro dell’architettura romanica pisana, la cattedrale fu fondata nel 1064, nel momento dell’apogeo della potenza commerciale e politica di Pisa. Vi sono fusi elementi stilistici diversi, classici, lombardo - emiliani, bizantini ed in particolare islamici. Le tre porte bronzee della facciata, eseguite dopo il disastroso incendio del 1595, appartengono alla bottega del Giambologna. La struttura è a croce latina a cinque navate con abside e transetto a tre navate. Delle opere medioevali resta la straordinaria porta di San Ranieri, eseguita da Bonanno Pisano (1180) e il grande mosaico nell’abside, cui lavorò anche Cimabue (1302). Capolavoro della scultura gotica è il pergamo di Giovanni Pisano (1302-1311), nelle cui formelle sono scolpiti episodi della vita di Cristo. I 27 dipinti dietro l’altare maggiore, con episodi dal Vecchio e Nuovo Testamento, furono eseguiti tra il XVI ed il XVII secolo dai maggiori pittori toscani, tra cui Andrea del Sarto, il Sodoma e Domenico Beccafumi.

Ultima modifica: 01/10/2012 16:42