Comune di Pisa

Rete civica pisana

Battistero di San Giovanni Battista

battistero2

battistero2

Straordinario edificio di impianto romanico, impreziosito da una ricca decorazione gotica, fu iniziato nel 1152 da Diotisalvi; dopo varie interruzioni, dal 1260 i lavori ripresero sotto la direzione di Nicola Pisano e successivamente del figlio Giovanni, per concludersi solo nel 1386 con l’erezione della cupola. L’interno è caratterizzato da un giro di colonne alternate a pilastri. Al centro dell’edificio sorge il fonte battesimale di Guido Bigarelli da Como (1246), formato da una vasca ottagonale finemente decorata. Sulla sinistra sorge il pergamo di Nicola Pisano (1260): gli splendidi rilievi, che in origine erano dipinti e dorati, sono uno degli esempi più emblematici di “biblia pauperum”, cioè di una comunicazione per immagini ai numerosi fedeli illetterati.

Ultima modifica: 01/10/2012 16:42