Comune di Pisa

Rete civica pisana

DISINFESTAZIONE DEL VERDE PUBBLICO

SETTOREDISINFESTAZIONI
   
SERVIZIODISINFESTAZIONE DEL VERDE PUBBLICO 
   

COSA

 

 

 

 

COME

La manutenzione del verde e la cura del decoro urbano dipende dall'

Ufficio Verde e Arredo Urbano

 

Nell'ambito delle attività di tale Ufficio, rientra anche il servizio di disinfestazione per il contenimento degli insetti arboricoli infestanti il verde pubblico, quali le processionarie, le ifantrie, i tingidi e le afidi.

Nei casi di particolare rilevanza e' possibile richiedere un intervento straordinario contattando direttamente ed esclusivamente la Ditta che fornisce il global service. Il servizio di centralino (Call center) è attivo 8 ore al giorno per 6 giorni alla settimana dalle 7.00 alle 22.00 per la ricezione di segnalazione da parte di cittadini ed utenti. A tale scopo è stato attivato il seguente numero verde:

NUMERO VERDE 800 - 371444

 

 
CHIIl servizio e' rivolto a tutti i cittadini. 
DOVEIl servizio viene svolto relativamente a:
  1. giardini e verde di arredo urbano - fanno parte di questa categoria i giardini e le aree verdi all'interno delle cerchia delle mura urbane, e le pertinenze degli edifici pubblici di competenza comunale;
  2. verde di arredo stradale - e' costituito da aiuole spartitraffico fiorite ed erbate, da alberate o da alberi isolati di pregio a strade e piazze;
  3. verde attrezzato - in questa categoria sono inserite tutte le aree verdi attrezzate di uso pubblico esterne alle mura urbane e caratterizzate da uso generalizzato;
  4. verde di quartiere e di vicinato - comprende le aree verdi attrezzate e non che per caratteristiche, posizione e dimensioni risultano di uso locale e vicinale.
 
ENTROIl servizio e' attivo tutto l'anno.                                                                                                                                                          
QUANTOIl servizio e' interamente a spese del Comune. 
PERCHÉQuesti insetti possono provocare danni ambientali in luoghi abitati o frequentati dalle persone con presenza di piante sensibili al loro attacco e costituire un rischio per la salute umana e animale. 
INOLTRELa lotta alla processionaria del pino risulta obbligatoria ai sensi del Decreto Ministeriale del 30 ottobre 2008 solo in quelle aree boschive in cui la presenza dell'insetto minacci seriamente la produzione o la sopravvivenza del popolamento. Al Servizio Fitosanitario Regionale spetta il compito di impartire le modalita' di intervento per il contenimento dell'insetto nelle aree suddette.

Gli interventi di profilassi finalizzati alla prevenzione dei rischi connessi alla salute delle persone o degli animali sono disposti dalla Autorita' sanitaria competente.

Il Sindaco - su conforme parere della competente Azienda USL - puo' ricorrere all'ordinanza per obbligare i privati cittadini proprietari di piante di pino infestate da processionaria del pino ad ottemperare alla lotta.

Ai cittadini si consiglia di:
  1. provvedere, in caso vengano riscontrati i nidi della processionaria, alla tempestiva rimozione da parte di operatori adeguatamente protetti e al successivo abbruciamento;
  2. nel caso che non sia possibile la rimozione dei nidi la zona soggiacente sotto le chiome infestate deve essere isolata con nastro e cartellonistica che segnali la presenza delle larve.
Processionarie - indicazioni operative e precauzioni da adottare
 
  

 

Ultima modifica: 18/10/2018 13:24