Comune di Pisa

Rete civica pisana

DETENZIONE ANIMALI ESOTICI

SETTORETUTELA ANIMALI
   
SERVIZIODETENZIONE DI ANIMALI ESOTICI 
   
COSAIl servizio consente di ottenere l'autorizzazione a detenere animali esotici. 
   
CHILe autorizzazioni sono rilasciate dal Sindaco in seguito a istruttoria e a parere favorevole del Servizio Veterinario dell’ Asl competente per territorio, e previo nulla osta della Commissione regionale richiesto tramite il Servizio Veterinario. 
COMELa richiesta viene avanzata dietro presentazione di modulo da compilare (scaricabile qui) e da presentare alla ASL competente per territorio.
DOVELe domande vanno consegnate al Servizio Veterinario dell’Asl territorialmente competente. 
ENTRO  
QUANTO  
PERCHÉ  
INOLTRELa domanda deve essere:
  • corredata dalle certificazioni e dagli atti che consentano la identificazione degli animali e ne dimostrino la legittima provenienza.
  • presentata dal possessore entro 8 giorni dal momento in cui ha avuto inizio la detenzione o dalla nascita dell'animale in stato di cattività.

Rilascio delle autorizzazioni:
  • Le autorizzazioni sono rilasciate dal Sindaco in seguito a istruttoria e parere favorevole del Servizio Veterinario dell’ Asl competente per territorio e previo nulla osta della Commissione regionale richiesto tramite il Servizio Veterinario.
  • Nella fase istruttoria, spetta al Servizio veterinario accertare: la conoscenza, da parte del possessore degli animali, delle principali nozioni di zoologia, etologia ed igiene, indispensabili per il corretto governo degli animali oggetto della domanda di autorizzazione.
  • che i ricoveri e/o le aree destinati agli animali possiedano requisiti strutturali ed igienico-sanitari rapportati alle esigenze degli animali da detenersi e forniscano garanzie idonee alla prevenzione di rischi ed incidenti alle persone.


Occorre inoltre denunciare al Sindaco, entro otto giorni, la morte o l'alienazione per qualsiasi causa degli animali detenuti.


Leggere inoltre la normativa consultabile scaricando il documento disponibile qui.

Ultima modifica: 02/10/2018 11:59