Comune di Pisa

Rete civica pisana

Regolamenti

La legge conferisce ai Comuni autonomia organizzativa da esercitarsi nell’ambito dello Statuto e dei Regolamenti.
L’organizzazione ed il funzionamento di un Comune sono disciplinati da Regolamenti diversi, tra cui si possono ricordare quelli relativi ai concorsi, agli incarichi, al procedimento amministrativo, ai controlli.
Per quanto riguarda i Regolamenti attinenti all'ambito organizzativo del Comune il Consiglio definisce i criteri generali, mentre la Giunta li approva con apposita deliberazione.
Il regolamento per l'ordinamento degli uffici e dei servizi, precedentemente denominato “regolamento organico” e successivamente
"regolamento di organizzazione”, costituisce la base per la regolazione e la concreta definizione della struttura dell’ente, delle funzioni dei responsabili della gestione, dei meccanismi di dinamica gestionale.
Nello specifico, il regolamento riguarda:

  • i principi fondamentali che devono guidare l’ente e gli operatori nella gestione;
  • la struttura, quindi l’impostazione e l’articolazione dell’ente, con riferimento alle funzioni da svolgere, così da individuare la forma con la quale il Comune si presenta all’esterno (Aree e Direzioni, poste sotto la direzione e responsabilità dei dirigenti);
  • la gestione, che consiste nell’attuazione dell’indirizzo politico-amministrativo degli organi di governo, per la quale vengono presi in considerazioni gli ambiti relativi alle funzioni di gestione ed alla responsabilità gestionale.

La Giunta comunale ha approvato con delibera 205/2012 i regolamenti sull'Assetto organizzativo e gestionale, sul Conferimento di incarichi di lavoro autonomo e sull'Attribuzione di incarichi al personale dipendente, che costituiscono parte integrante dell'ordinamento degli uffici e dei servizi del Comune di Pisa.

Ultima modifica: 02/11/2017 13:39