Comune di Pisa

Rete civica pisana

Emissioni

Emissioni

Inquinamento elettromagnetico

Con il termine elettrosmog si designa il presunto inquinamento elettromagnetico da radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti, quali quelle prodotte da emittenti radiofoniche, cavi elettrici percorsi da correnti alternate di forte intensità (come gli elettrodotti della rete di distribuzione), reti per telefonia cellulare, e dagli stessi telefoni cellulari.
La presenza di tali tipi di radiazioni nell’ambiente esterno è legata soprattutto a sorgenti dedicate a telecomunicazioni, come i ripetitori radio TV, o impiegate per la telefonia cellulare, tra cui si devono considerare sia le stazioni radio base sia i telefoni cellulari. Anche nell’ambito abitativo è possibile essere esposti a sorgenti di campo elettromagnetico, semplicemente facendo uso di apparecchi che utilizzano energia elettrica.
L’inquinamento elettromagnetico è costituito principalmente dai campi elettromagnetici prodotti dagli impianti per telecomunicazioni e dalle linee ad alta tensione della rete elettrica.

L'U.O. Tutela dell’aria, inquinamento acustico ed elettromagnetico dell’Ufficio Ambiente EMAS, si occupa di:

  • gestione degli esposti in materia di inquinamento acustico;
  • verifica del rispetto della normativa sull'inquinamento acustico in via preventiva per i provvedimenti autorizzativi di natura edilizio-urbanistica e commerciale;
  • autorizzazioni in deroga per manifestazioni e cantieri;
  • piano di classificazione acustica;
  • piano di risanamento acustico delle infrastrutture dei trasporti.

Per maggiori informazioni:

  • Servizi erogati dall’Amministrazione rivolgersi al n. verde 800981212
  • Direzione Ambiente – EMAS, U. O. Tutela dell’aria inquinamento acustico ed elettromagnetico, Via del Moro, n.2 56125 Pisa PI
  • Posta elettronica: ambiente@comune.pisa.it
  • Posta elettronica certificata: comune.pisa@postacert.toscana.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica: 23/03/2017 10:34