Comune di Pisa

Rete civica pisana

Piano Azione Energia Sostenibile (PAES)

 

logopaes.

L’Unione Europea ha adottato nel 2007 il documento “Energia per un mondo che cambia” impegnandosi a ridurre le proprie emissioni di CO2 del 20% entro il 2020. Uno degli strumenti per raggiungere tale obiettivo è il Patto dei Sindaci . Il Patto prevede, che i governi regionali e locali possano svolgere un ruolo attivo con misure di efficienza energetica. L’Amministrazione Comunale, in linea con le politiche ambientali già avviate da alcuni anni, ha aderito con delibera di Consiglio Comunale al Patto dei Sindaci. Tra le azioni prioritarie previste dal Patto dei Sindaci vi è anche l’elaborazione di un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) Il Piano rappresenta un documento volto a dimostrare in che modo l’amministrazione comunale intenda raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni di anidride carbonica entro il 2020. Il piano d’azione deve includere azioni sia per il settore pubblico che per quello privato. In sintesi ed a titolo di esempio, il Piano includerà iniziative nei seguenti settori:

  • Rigenerazione e efficientamento edifici;
  • Infrastrutture urbane e smart city;
  • Pianificazione urbana e territoriale;
  • Progetti Apea e politiche per le energie rinnovabili;
  • Politiche per il trasporto pubblico e privato e mobilità urbana;
  • Coinvolgimento dei cittadini e, più in generale, partecipazione della società civile;
  • Comportamenti intelligenti in fatto di energia da parte di cittadini, consumatori e aziende.

Collegati al sito ufficiale del PAES

Documento del Comune di Pisa, "SEAP (SUSTAINABLE ENERGY ACTION PLAN)"

Slides di presentazione del Comune di Pisa: "Il PAES di Pisa: strumenti per la raccolta dei dati energetici e il monitoraggio delle emissioni (Conferenza Italiana ESRI)", 2014 (M.Redini)

 

Ultima modifica: 12/12/2018 09:08