Comune di Pisa

Rete civica pisana

Razionalizzazione ex art. 3, c. 27, L. 244/2007

Razionalizzazione ex comma 27, art. 3 della l. 244/2007

Con i commi da 27 a 29 dell'art. 3 della L. 244/2007 (Legge Finanziaria 2008) l'ordinamento italiano ha introdotto per la prima volta misure volte al contenimento delle partecipazioni detenute dagli enti locali con la finalità di ridurre la spesa pubblica.

In particolare si vuole evitare la costituzione o il mantenimento in partecipazioni che non siano strettamente necessarie alle finalità istituzionali dell'Ente.

Il Comune di Pisa, con Delibera n. 80 del 22.12.2010, ha effettuato una ricognizione delle proprie partecipazioni detenute in società ed ha individuato le società di cui mantenere la partecipazione al capitale sociale, quelle da dismettere e quelle da mantenere con riserva. Successivamente ha adottato ulteriori provvedimenti di revisione con Delibera C.C. n. 44 del 27.09.2012 e Delibera C.C. n. 82 del 19.12.2013, sempre in ottemperanza della normativa citata.


Direzione Finanze Provveditorato Aziende
Ufficio Partecipazioni
Data ultimo aggiornamento dei dati: 23.05.2018
Frequenza di aggiornamento dei dati: tempestivo
Redattore pagina web: Benassi Alessandro
Responsabile del dato: Sassetti Claudio
Licenza: Creative Commons CC-BY
Posizione fisica: File DL33-DD-03 - in area download

Ultima modifica: 23/05/2018 08:33