Comune di Pisa

Rete civica pisana

Certificati OnLine con timbro digitale

english_25English
espaol_24Español
francia_25Français

 

E’ attivo il servizio on-line che permette agli utenti registrati sul Portale dei Servizi OnLine del Comune di Pisa di ricevere sul proprio dispositivo i certificati Anagrafici e di Stato Civile, senza doversi recare presso gli sportelli comunali.

I certificati emessi in formato PDF, firmati digitalmente dal Sindaco, resi validi e autentici grazie alla tecnologia del Timbro Digitale, sono utilizzabili in formato PDF o stampati su carta.

Per accedere al servizio occorre autenticarsi con le modalità previste dal Portale dei servizi online del Comune di Pisa.

Con il servizio “CERTIFICATI ANAGRAFICI ONLINE” è possibile richiedere i seguenti certificati anagrafici:

  • Certificato di Cittadinanza
  • Certificato di Esistenza in Vita
  • Certificato di Residenza/Stato Famiglia
  • Certificato di Residenza
  • Certificato di stato di Famiglia
  • Certificato di Stato Libero
  • Certificato di iscrizione alle liste elettorali
  • Certificato di Residenza/Cittadinanza/Stato Libero
  • Certificato Storico di Residenza
  • Certificato di Godimento dei diritti politici
  • Certificato di Nascita/Stato Civile/Residenza/Cittadinanza/Stato Famiglia
  • Certificato Stato di Famiglia alla data morte

    (per cittadini AIRE)
  • Certificato di Residenza AIRE
  • Certificato di stato di Famiglia AIRE

Possono essere richiesti solo per residenti nel comune di Pisa o AIRE. Deve essere scelto il tipo di certificato desiderato e la persona a cui il certificato si riferisce identificata dal Codice Fiscale. Deve poi essere indicato se si vuole il certificato in bollo o no. Nel caso che il certificato non sia in bollo, solo per alcuni specifici utilizzi, occorre selezionarne l’utilizzo tra quelli indicati nel menù a tendina.

In proposito si precisa che i certificati anagrafici, per legge, sono rilasciati in bollo e il relativo contrassegno dovrà essere applicato a cura del richiedente nell’apposito spazio in alto a destra del certificato, pena la sua nullità.  La marca da bollo, da € 16,00, dovrà essere in possesso del cittadino nel momento della richiesta del certificato; infatti, il sistema richiederà il codice identificativo e la data di emissione della marca che dovrà essere antecedente o contemporanea a quella del certificato. La marca andrà annullata lo stesso giorno del rilascio del certificato scrivendovi sopra la data. Il sistema produce sul certificato stesso una specifica indicazione dell’obbligo di assolvimento, liberando da qualsiasi responsabilità il Comune in merito alla non successiva apposizione della specifica marca.

E' comunque prevista la possibilità di rilascio in carta semplice allorché venga dichiarato uno dei motivi di esenzione previsti dalla normativa e ricordati dal sistema, tenendo presente che l'esenzione è invocabile solo ed esclusivamente se il certificato anagrafico è effettivamente necessario e funzionale all'uso indicato. L’utilizzo di certificati rilasciati in esenzione da bolli per fini diversi da quelli indicati, equivale a evasione fiscale.

In entrambi i casi non sono dovuti i diritti di segreteria (come stabilito dalla Delibera della Giunta Comunale n. 123/2015 del 29/09/2015).

Terminata la compilazione della pagina con l’indicazione dell’indirizzo e-mail su cui ricevere copia del certificato, si inoltra la richiesta cliccando sul pulsante “Invia”. A questo punto viene generato il certificato richiesto in formato PDF che sarà possibile scaricare immediatamente e che verrà anche inviato all’indirizzo e-mail indicato.

 

Con il servizio “CERTIFICATI DI STATO CIVILE ONLINE” è possibile richiedere i seguenti certificati di stato civile, se i relativi atti risultano presenti nell’archivio informatizzato dello Stato Civile del comune di Pisa (possono riguardare anche persone non residenti):

  • Certificato di Matrimonio
  • Certificato di Morte
  • Certificato di Nascita

Vengono inizialmente richiesti i dati per identificare l’intestatario del certificato (il codice fiscale nel caso di soggetti censiti nella banca dati anagrafica o in alternativa cognome, nome, data di nascita e sesso). Occorre scegliere la tipologia di certificato e indicare la data e il Comune dell’evento ossia data e luogo di nascita o data e luogo di matrimonio o data e luogo di morte. Nel campo “Comune evento” bisogna indicare il comune e cliccare sul riquadro con la lente per cercare il comune inserito. Cliccando sul pulsante “Cerca Atti” compare l’atto ricercato nella pagina riepilogativa in cui indicare l’indirizzo e-mail di riferimento. La richiesta viene inoltrata cliccando sulla voce “ Invia”. A questo punto viene generato il certificato richiesto in formato PDF che sarà possibile scaricare immediatamente e che verrà anche inviato all’indirizzo e-mail indicato.

Si precisa che per i certificati di Stato Civile è prevista l’esenzione dall’imposta di bollo (Legge 405/1990) e non sono dovuti i diritti di segreteria.

Dal 1° gennaio 2012 i certificati Anagrafici e di Stato Civile sono utilizzabili solo tra privati. Agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre Pubbliche Amministrazioni e pertanto sui certificati viene apposta, a pena di nullità, la dicitura “il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”. Infatti, la normativa vigente (Legge 183/2011) obbliga la Pubblica Amministrazione e i gestori dei pubblici servizi ad accettare (e richiedere), in sostituzione dei certificati Anagrafici e di Stato Civile, l’autocertificazione. 

Per info e segnalazioni (solo su certificati online):  certificationline@comune.pisa.it

Per richiedere certificati di anagrafe in cartaceo serve l’invio di una richiesta cartacea con all'interno della busta un'altra busta già affrancata con l'indirizzo di ritorno.
Per i certificati in bollo occorre aggiungere nella busta una marca da bollo da 16,00 € e 0,54 € per i diritti di segreteria.

Per i certificati in carta libera occorre aggiungere 0,27 € per i diritti di segreteria.


Il nostro indirizzo è

  • COMUNE DI PISA
  • PIAZZA XX SETTEMBRE
  • UFFICO ANAGRAFE
  • 56125 PISA ITALY

Per ulteriori informazioni comune.pisa.anagrafe@pec.it  o anagrafe@comune.pisa.it

Per chiedere certificati di stato civile serve l’invio di una richiesta cartacea con all'interno della busta un'altra busta già affrancata con l'indirizzo di ritorno.
Il nostro indirizzo è

  • COMUNE DI PISA
  • PIAZZA XX SETTEMBRE
  • UFFICO STATO CIVILE
  • 56125 PISA ITALY

Per ulteriori informazioni comune.pisa.statocivile@pec.it o statocivile@comune.pisa.it

Ultima modifica: 07/11/2017 10:56