Comune di Pisa

Rete civica pisana

Vigilanza su fumi e odori da attività di ristorazione

Cosa bisogna fare / Descrizione:

Chiunque ritenga di essere danneggiato dalle esalazioni di fumi e odori provenienti da una vicina attività commerciale, può presentare un esposto in cui descrive la situazione con il maggior numero di informazioni possibili al Comune di Pisa.

L'esposto (non vi è una specifica modulistica) deve essere inviato a: Comune di Pisa, Ufficio Ambiente - U.O. Aria tramite:

a) PEC a: comune.pisa@postacert.toscana.it

b) Direttamente all'Ufficio U.R.P (Ufficio Relazioni con il Pubblico) via Lungarno G. Galilei n. 43-Pisa. Consulta gli orari di apertura.

c) Per posta, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata all'Ufficio Protocollo Generale,  Lungarno G. Galilei n. 42 - Pisa.

 

A chi rivolgersi per avere informazioni e presentare e seguire la pratica:

Ufficio Ambiente, U.O. Aria

Franco Piccirilli
Tel.050.910627
f.piccirilli@comune.pisa.it

Direzione: Direzione Piano strutturale - Politiche della casa - Edilizia privata - Ambiente
Chi e il Responsabile:

Ufficio Ambiente

Responsabile P.O. dr. geol. Redini Marco

m.redini@comune.pisa.it

Cosa rilascia il Comune:

Entro 30 giorni dal ricevimento dell'esposto verrà avviato il relativo procedimento, che prevede la richiesta e la verifica agli organi di controllo preposti.

I risultati delle verifiche vengono raccolti e valutati dal Comune che, generalmente, invia una prima comunicazione contenente specifiche prescrizioni all’esercente, a cui potrebbe seguire una ordinanza in caso di mancato adempimento alle prescrizioni inviate. Le eventuali spese relative ai controlli sono a carico dell'Amministrazione Comunale.

Ultima modifica: 13/12/2018 11:58