Comune di Pisa

Rete civica pisana

Autorizzazioni emissioni temporanee in deroga per cantieri edili

Cosa bisogna fare / Descrizione:

Il servizio è rivolto ai responsabili di cantieri edili/ stradali e similari, fonti di rumori.

Il servizio prevede:

A) il controllo della correttezza e completezza delle comunicazioni  pervenute riguardanti lo svolgimento di attività temporanea nel rispetto dei limiti di rumore previsti per la zona acustica del PCCA;

B) il rilascio di autorizzazioni per lo svolgimento di attività temporanee che danno luogo ad emissioni acustiche superiori ai limiti di legge.

A chi rivolgersi per avere informazioni e presentare e seguire la pratica:

Ufficio Ambiente, U.O. Aria

Franco Piccirilli

Tel: 050/9104627

e mail: f.piccirilli@comune.pisa.it

Direzione: Direzione Piano strutturale - Politiche della casa - Edilizia privata - Ambiente
Chi e il Responsabile:

Responsabile P.O. Ufficio Ambiente, dr. geol. Redini Marco

m.redini@comune.pisa.it

Quali Moduli Bisogna Utilizzare:

Nel caso A), occorre inviare una Comunicazione (preferibilmente almeno 10 giorni prima dell’avvio dei lavori) del rispetto limiti di zona previsti dal Piano Comunale di Classificazione Acustica (PCCA).

Nel caso B) Domanda per l'autorizzazione per l'emissione sonora in deroga ai limiti massimi di zona:


A seconda di quanto dichiarato nella modulistica, verrà seguita la procedura semplificata o non semplificata.

  • procedura semplificata: nel caso in cui si dichiari che verranno rispettati i limiti di zona in prossimità dei recettori più sensibili o che comunque che verranno rispettati i limiti massimi previsti dal Regolamento Comunale per la limitazione delle immissioni sonore nell'ambiente prodotte da attività temporanee. La procedura non prevede alcun costo.
  • procedura non semplificata (integrale): nel caso in cui si dichiari di non poter rispettare i limiti massimi previsti dal Regolamento Comunale per la limitazione delle immissioni sonore nell'ambiente prodotte da attività temporanee.

In questo caso, sulla autorizzazione occorre apporre marca da bollo da 16 euro.

La domanda deve essere presentata almeno trenta giorni prima dell'inizio dell'attività di cantiere.
L'autorizzazione viene rilasciata:
- In caso di procedura semplificata è previsto il tacito assenso, salvo diverse comunicazioni comunicate al richiedente entro trenta giorni dal ricevimento della domanda.
- In caso di procedura integrale è previsto il rilascio o il diniego scritto entro 30 giorni dalla data di presentazione della domanda.

La modulistica in entrambi i casi deve essere inviata alla Direzione Piano strutturale – Politiche della casa – Edilizia Privata - Ambiente - U.O. Aria tramite:

norme da applicare:

DPCM 14/11/1997 - Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore. L 447/1995 - Legge quadro sull''inquinamento acustico.
Scarica il regolamento (pdf) Regolamento comunale per la limitazione delle immissioni sonore nell'ambiente prodotte da attivita' temporanee

Ultima modifica: 13/12/2018 15:53