Comune di Pisa

Rete civica pisana

PACCHETTO SCUOLA

Cosa bisogna fare / Descrizione:

Il procedimento è attivabile mediante DOMANDA.
Il Comune, sulla base degli indirizzi regionali per il diritto allo studio scolastico, pubblica annualmente un bando per erogare un incentivo economico denominato “Pacchetto Scuola”, in modo da agevolare la spesa delle famiglie per la frequenza scolastica degli studenti residenti, frequentanti le scuole secondarie di primo e secondo grado.
L’accoglimento della domanda di partecipazione è subordinata al possesso dei requisiti previsti nel bando, tra cui l’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore all’importo fissato dalla Giunta Regionale.

A chi rivolgersi per avere informazioni e presentare e seguire la pratica:

U.O. BENEFICI SCOLASTICI - TRASPORTO SCOLASTICO
e-mail scuo-obb@comune.pisa.it
Telefono: 050 910 702/ 739 / 717 / 720
Fax: 0508669153

Direzione: Direzione Servizi Educativi
Chi e il Responsabile:

Responsabile istruttoria e del Procedimento
Silvia De Cosmo
Telefono: 050 910 702

E-MAIL Responsabile: s.decosmo@comune.pisa.it
Quali Moduli Bisogna Utilizzare:

Il modulo approvato annualmente dal Comune è scaricabile dal sito:

http://www.comune.pisa.it/uploads/2013_09_13_12_10_01.pdf

oppure disponibile presso:

- U.O. BENEFICI SCOLASTICI - TRASPORTO SCOLASTICO ,Via Del Carmine, 12 – Pisa, per i residenti che frequento istituti scolastici fuori Comune;
e presso le segreterie degli Istituti Scolastici, per i residenti che frequentano istituti scolastici nel Comune di Pisa.

La domanda deve essere redatta da chi esercita la potestà genitoriale o dallo studente/studentessa maggiorenne che riscuoterà il contributo.
Nella domanda deve essere dichiarato l’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) riferito alla situazione reddituale dell’anno indicato nel bando.

Cosa bisogna allegare al modulo:

Fotocopia di un documento d’identità del richiedente in corso di validità.

Cosa rilascia il Comune:

- Approvazione e pubblicazione del bando comunale, secondo il modello e le indicazioni predisposte dalla Giunta regionale in riferimento all’anno scolastico;
- approvazione e pubblicazione della graduatoria con determina dirigenziale entro la scadenza specificata nel bando;
- il pagamento dell’incentivo verrà effettuato tramite rimessa diretta o accredito su c/c bancario/postale, entro la scadenza fissata annualmente dal bando.

Chi rilascia-firma documenti - dichiarazioni - autorizzazioni ... :

DIREZIONE SERVIZI EDUCATIVI/UFFICIO: PO SERVIZI PRIMA INFANZIA - EDUCAZIONE FORMALE E NON FORMALE

Entro quanto tempo deve essere rilasciato-approvato il documento:

I termini per la richiesta e l’approvazione della graduatoria sono stabiliti annualmente dal bando regionale e dagli indirizzi regionali per il diritto allo studio scolastico.

Cosa posso fare se il Comune non risponde nei termini:

Entro 15 giorni dall'approvazione della graduatoria è possibile presentare ricorso.
E’ possibile rivolgersi alla Dirigente della Direzione Servizi Educativi
Dott.ssa Laura Tanini
E-mail: l.tanini@comune.pisa.it
Telefono: 050 910 464

Posizione Organizzativa: Dr.ssa Maristella Berti
e-mail: m.berti@comune.pisa.it
Telefono: 050 910 712

norme da applicare:

- L.R.T. n. 32 del 26//7/2002;
- Regolamento di esecuzione di cui alla D.P.G.R. n. 47/R del 08/8/2003;
- Delibera regionale relativa al Diritto allo studio scolastico – Indirizzi regionali per l’anno scolastico;
- Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, Regolamento (UE) 2016/679;
- Legge 241/1990 e ss.mm.ii.
- DPR 445/2002 e ss.mm.ii.
- D. Lgs. n. 82/2005 e ss.mm.ii.

URL norme: Vai al link
Cosa pagare:

Non previsto

Ultima modifica: 07/09/2018 13:16