Comune di Pisa

Rete civica pisana

FAQ

Le informazioni che ottengo tramite il portale sono quelle realmente presenti presso le banche dei Comuni?
Si, le informazioni sui servizi sono prelevate in tempo reale dalle banche dati dei Comuni ai quali si rivolge l’istanza e pertanto rappresentano la situazione aggiornata in possesso dei singoli Enti.

Ho la C.I.E. (carta d’identità elettronica), come posso identificarmi ed usufruire dei servizi?
La C.I.E. è stata distribuita presso alcuni comuni e i possessori possono utilizzarla per l’accesso al portale o attraverso il chiosco multimediale, o se il loro personal computer dispone di un lettore di smart card opportuno. Una volta inserita la carta nel lettore si seleziona nella home-page del portale CiTel la scelta “utente registrato/login”e quindi “login con smart card” a questo punto si inserisce il pin della C.I.E. e si clicca su tasto “invio”.

Ho problemi con il lettore di smart card per l’uso di carte elettroniche
La C.I.E., la C.S.E. e la Carta Infocamere sono, ad oggi, le uniche carte idonee per l’identificazione e l’accesso ai servizi del portale.
Per problemi tecnici inviare una e-mail a rete civica@comune.pisa.it

Non possiedo un lettore di smart card ma ho la C.I.E./C.S.E./carta Infocamere cosa è necessario per accedere ai servizi?
Il lettore di smart card che si può acquistare dai rivenditori di hardware, specificando che devono essere utilizzati per la C.I.E. etc., i lettori sono quelli in formato standard ISO, con le seguenti caratteristiche:
Formato card: smart card con memoria e microprocessore ISO 7816-1/2/3/4,
Standard di colloquio: conforme alle specifiche PC/SC,
Interfaccia: USB standard,
Driver: Windows 2000/XP/Vista.
Altrimenti si può andare presso uno degli Internet Point di Pisa che ne sono dotati, presso i punti P.A.A.S. o presso alcune postazioni situate in Città (per informazioni retecivica@comune.pisa.it ).

Non possiedo la C.I.E./C.S.E., posso usufruire di tutti i servizi? Quali credenziali posso utilizzare in alternativa?
Alcuni servizi sono liberi, per altri è sufficiente ottenere un utente e password sul Web (seleziona nella home page del portale CiTel la scelta “nuovo utente” e compila le informazioni richieste), per i servizi che consentono la consultazione di dati relativi alla privacy è necessario ritirare le credenziali in busta (utente e password), per ottenerle occorre andare all’U.R.P. (Ufficio Relazione con il Pubblico) del proprio Comune con un documento di identità.

Non possiedo un personal computer come faccio ad accedere ai servizi ?
Attraverso i chioschi multimediali, presso gli Internet Point di Pisa, presso i punti P.A.A.S. o comunque dove ci sono PC con accesso ad Internet, il Call Center e il Digitale Terrestre.

Sono un libero professionista come posso accedere ai servizi?
E’ possibile accedere al portale CiTel anche con la carta Infocamere. L’utente, che dispone di un personal computer con un lettore opportuno, una volta inserita la carta nel lettore seleziona nella home page del portale CiTel la scelta “utente registrato/login” e quindi “login con smart card” e questo punto si inserisce il pin della sua carta e si clicca su tasto “invio”.

Ho la nuova carta regionale sanitaria elettronica (C.S.E.), posso accedere ai servizi?
E’ possibile accedere al portale CiTel anche con la nuova carta sanitaria regionale, basta che sia stata attivata presso la ASL e quindi se ne possegga il codice pin. L’utente, che dispone di un personal computer con un lettore opportuno, una volta inserita la carta nel lettore seleziona nella home page del portale CiTel la scelta “utente registrato/login” e quindi “login con smart card” e questo punto si inserisce il pin della sua carta e si clicca su tasto “invio”.

Che tipo di tutela hanno i miei dati personali nell’utilizzo dei servizi on-line?
Può accedere ai dati personali solo chi è in possesso di credenziali che ne assicurano la titolarità e tutte le operazioni sono effettuate in ambienti che ne garantiscono la sicurezza.

In famiglia è presente un disabile visivo, può usufruire dei servizi del portale?
Si, il portale è stato sviluppato tenendo conto delle nuove guide sull’accessibilità e il sito garantisce gli standard W3C WAI aaa, utilizza i CSS e le pagine sono in formato xhtml. Particolare attenzione è stata prestata per facilitare la navigazione e la standardizzazione delle pagine Web indipendentemente dallo sviluppatore dell’ambiente applicativo.

Ultima modifica: 27/01/2016 17:23